Come masturbarsi al meglio

La masturbazione è il primo modo di provare piacere e tutti lo usano fin dall’infanzia. Non richiede particolare preparazione, ma ci sono senza dubbio tecniche per aumentare il piacere di questa pratica.

Eccone qualcuna

Masturbazione maschile

Spiegare come masturbarsi a un uomo può sembrare banale, eppure ci sono una serie di metodi che aiutano ad aumentare il piacere e rappresentano anche un allenamento per dare il meglio di sè in coppia.
La prima cosa che un uomo può fare è aiutarsi con supporti visivi. Le immagini per l’uomo sono importanti. Un video hard o l’uso di foto di donne sensuali aumenteranno l’eccitazione.

Per provare sensazioni molto realistiche però il metodo migliore è quello di utilizzare appositi sex toys per uomo.

Masturbatore maschile Flip-N-Fuck Me

Sul mercato sono disponibili numerosissime alternative. Ci sono masturbatori il cui interno offre le emozioni che si proverebbero in vagina e ci sono modelli che offrono sensazioni ancora più intense perché, ad esempio, al loro interno sono presenti speciali rilievi che avvolgono e massaggiano il pene portandolo ad un piacere superiore.

Per gli amanti della stimolazione visiva è utile scegliere modelli che, anche all’apparenza, simulino una vagina e, se si preferisce, si può optare per quelli ispirati ad una delle proprie porno star preferite come i Fleshlight.

Masturbazione femminile

É un vero e proprio universo dei piaceri tutto da scoprire.

Il primo metodo utilizzato dalle ragazze per masturbarsi è di solito la stimolazione del clitoride. Un modo soft di avvicinarsi al piacere, specie nelle prime esperienze. Più avanti le donne si aprono a nuove pratiche iniziando a introdurre dita o oggetti di forma dentro di sè.

Anche per le donne le migliori tecniche di masturbazione si possono sperimentare attraverso il mondo dei sex toys per donna.
Per un piacere tradizionale il metodo migliore è quella di utilizzare un dildo di aspetto simile al pene. Un modello flessibile consente di provare varie posizioni e, se il materiale è nature skin, offrirà un’esperienza del tutto simile a quella di un normale rapporto sessuale.

Per chi desidera un piacere più intenso ci sono dildo in grado si stimolare contemporaneamente più parti (l’ano o il clitoride) o ancora vibratori.
Dorcel Orgasmic Rabbit
Per le donne che hanno qualche difficoltà nel provare l’orgasmo vaginale un vibratore rabbit può rappresentare un ottimo metodo per risvegliare i sensi.

Questo modello è dotato di alette che vanno a stimolare il clitoride e contemporaneamente entra in vagina stimolando le pareti intere e regalando un piacere sicuro e diffuso.
In funzione del proprio livello di esperienza può essere utile passare a giocattoli più intriganti.
Ci sono sex toys molto grandi che offrono piaceri profondi e intensi, ma anche dispositivi molto piccoli che possono essere messi in borsetta e sono utilizzabili in qualunque luogo grazie alla loro silenziosità.

Tra le tecniche per la masturbazione femminile meritano di essere menzionate anche le palline vaginali e gli ovuli vibranti. Queste possono essere inserite in vagina e in alcuni modelli è previsto un controllo remoto che può essere attivato dal partner o in autonomia per potersi concedere un momento di piacere anche tra la folla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *