Footjob: La masturbarbazione con i piedi

Il footjob, la sega con i piedi è un vero trend e soprattutto è la tecnica che fa impazzire tutti gli uomini e i feticisti dei piedi.
Ecco tutti i segreti per farla al meglio e i consigli delle esperte. Scopri come restare nei pensieri del tuo lui 24 su 24 e come conquistare una nuova preda semplicemente con un lavoretto con i piedi.

Footjob, la masturbazione con i piedi

Step preliminari da non trascurare

Innanzitutto è indispensabile avere piedi ben curati per fare le seghe con i piedi davvero da urlo. Per prima cosa lavali bene, passa della pietra pomice sui punti critici e ispessiti e, fondamentale, utilizza una buona crema super idratante, capace di rendere la tua pelle setosa e scorrevole. Il pene è molto delicato ed è anti-erotico sfregarlo con piedi ruvidi e poco femminili, sporchi o non profumati. Se sei solita mettere lo smalto utilizza colori sexy come il rosso scarlatto, i rosa, le nuance perlate ma evita colori fluo o troppo stravaganti. Se però il tuo partner è un feticista old school, potrebbe chiederti anche di non tagliare le unghie o di non lavarti i piedi: quindi se vuoi già farlo impazzire visivamente indaga sulle sue preferenze. Dovrai inoltre essere anche un po’ snodata ed elastica per eseguire il footjob alla perfezione, quindi fai dello stretching e, perché no, allenati a casa magari con un peluche o una bottiglietta d’acqua.

Il footjob: cos’è

Per footjob si intende proprio la masturbazione, soprattutto maschile, fatta mediante i piedi. È la partner che si dedica a questa stimolazione erotica e che può sfruttare gli stessi piedini nelle maniere più varie. Per esempio si può unicamente stuzzicare il glande con le dita, oppure eseguire sfregamenti su e giù con entrambe le piante: le varianti sono tantissime e più si ha fantasia meglio è. In alcuni film hard si vedono proprio queste tipologie di masturbazione, ma potrai anche prendere spunto da tanti manuali, ebook e libri online o cartacei. Inoltre ci sono anche innumerevoli pornostar che dispendiano consigli dalle loro pagine social: alcuni segreti sono davvero ad alto tasso erotico. Detto questo è bene anche sapere che il footjob non è per tutti: per prima cosa ci deve essere sintonia tra te e il partner. Non solo, se non sei abbastanza sicura e ti vergogni non farlo e non cimentarti in questa pratica se sei poco snodata ed elastica. Quello che ti consigliamo è di fare pratica da sola, di leggere bene i nostri preziosi consigli e di parlarne magari con il partner. Chissà, magari potrebbe saltare fuori qualche altra idea per una masturbazione su misura.

Come masturbare con i piedi

Eccoci al unto clou: come masturbare con i piedi? Come fare un perfetto footjob? Dopo aver preparato a dovere i piedini concentrati sulla posizione da assumere e cercane una che ti agevoli. Questo è una questione soggettiva, c’è infatti chi è più comoda ad eseguire la masturbazione by foot da seduta, altre preferiscono stare in piedi ed usare un solo piede, ecc. Per sapere cosa è meglio per te dovrai appunto fare delle prove: noi ti consigliamo qualche posizione e trucchetto, ma con la pratica vedrai che troverai un tuo iter ad hoc. Il pene innanzitutto è bene sia eretto e meglio se utilizzerai un lubrificante a base acquosa; più delicato, ben tollerato, non macchia e non lascia residui. Siediti e tieniti con le mani poggiate al pavimento, poi con entrambi i piedi afferra il fallo e tienilo tra loro. Sfregalo delicatamente e fai su e giù con le piante come stessi facendo una classica sega. Devi avere una presa decisa ma leggera, anche per questo è necessario l’allenamento. Se sei alle prime armi meglio usare un piedino per volta e con le dita stuzzica il glande, i testicoli, lo scroto, gioca con l’asta e guarda con sensualità il tuo lui. Se ti vergogni invece tieni la luce spenta o soffusa: vedrai lui impazzirà comunque. Ci sono poi tante varianti: ad esempio c’è chi fa footjob stando in piedi, tutto dipende dai vostri gusti di coppia quindi via libera alle sperimentazioni no stop.

Trucchi e segreti delle esperte di Foot Job

Le più esperte della masturbazione con i piedi hanno ormai affinato la tecnica ed ecco che di seguito troverai alcuni loro trucchi e segreti assolutamente da copiare. Tutte affermano che è necessaria la giusta lubrificazione dei piedi e del pene, ma sostengono che sia meglio un prodotto a base d’acqua, come affermato prima. Non solo, sceglilo con fragranza sexy come il patchouli o alle note agrumate che entusiasmano gli uomini, se poi sei anche golosa opta per un lubrificante intimo commestibile o kissable. Tra i segreti per il footjob da sogno non mancano suggerimenti su accessori ad hoc per la pratica. Utilizza anche piumini tickler per stuzzicare il glande o ghiaccioli, ma solo se hai una buona presa con le dita dei piedi. I partner amano la donna intraprendente sotto le lenzuola e con questi stratagemmi lo farai davvero impazzire. Non solo, potrai anche sfruttare una collana di perle, ma che sia rigorosamente in plastica: le perle vere sono tendenzialmente fredde e nona tutti piace quella sensazione sul pene. Prendi le due estremità con le dita dei piedi e strofina la parte centrale della collana sull’asta, su e giù o a destra e sinistra. Infine ricorda, ci sono momenti in cui non praticare assolutamente il footjob, ad esempio quando il pene è ferito o presenta desquamazioni o irritazioni e se tu hai verruche o simili ai piedi: prima di tutto la sicurezza e l’igiene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *