Mia moglie scopata da un Bull

Ho sempre amato il brivido, vedere mia moglie scopata da altri uomini generava in me eccitazione e piacere. Gi√† subito dopo sposati eravamo alla ricerca di trasgressioni e fantasie perverse. Una sera mentre eravamo a letto le dichiarai il mio intento di presentarla ad altri uomini e ammirarla nell’atto sessuale mentre godeva; lei ad un primo momento rest√≤ stranita ma dopo poco accett√≤ con entusiasmo.

Due sere dopo si present√≤ l’occasione: andammo su un sito di incontri e trovai il profilo giusto per lei. Moro, alto, prestante e dotato. Lei entusiasta mi convinse a contattare il bull e in pochissimo tempo ci accordammo. Il giorno successivo si present√≤ a casa nostra, mia moglie era in minigonna, calze a rete e tacchi alti; era bellissima da far girar la testa. Lui appena la vide non le tolse pi√Ļ lo sguardo di dosso, era gi√† proiettato a cosa sarebbe successo da l√¨ a poco.

Andammo nella stanza da letto, si misero seduti sul letto e lei allungò subito la mano in mezzo le sue gambe; lui apprezzò tanto da prenderle la mano e infilarla dentro le sue mutande. Quella troia toccava il cazzo duro e teso e si mordeva le labbra. Lui allora si alzò, si levò i jeans e la maglietta, lei fece lo stesso e si denudò al volo, mostrandosi tutta nuda. Si allungò su letto e lei le sfilò le mutande, prendendo il cazzo in mano e poi in bocca, non aspettava altro; io cominciai a segarmi forte.

Quella troia di mia moglie decise di mettersi il cazzo in figa e cavalcare come una puledra: godeva come non mai, era quello che voleva da sempre. Non contenta si alz√≤ e si mise a pecora e intim√≤ al ragazzo di sculacciarla mentre glielo sbatteva in culo, e lui con passione e forza lo fece. Dopo essersi fatta rompere il culo, lui l’avviso e da gran cagna si mise in ginocchio; lui oramai al limite avvicin√≤ il cazzo al viso e la sborr√≤ tutta. Nello stesso tempo mi avvicinai a lei le infilai il cazzo in bocca, riempendola tutta di sborra.

Quella f√Ļ solo la prima di una lunga serie di serate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *